Slow Food, condotta di Rovigo

Terra Madre in Polesine

Archive for > Nelle Condotte vicine

aprile/maggio, Bandiza è tra noi

BANDIZA
storie venete di confine

in proiezione tra aprile e maggio, con intervista a Mauro Pasquali e a Lorenzo Berlendis di Slow Food.

Il cuore pulsante dei 10.000 Orti in Africa

Continua l’attività per uno dei più grandi progetti lanciati da Slow Food: abbiamo superato i 3.000 Orti!
In Africa, gli Orti Slow Food mettono al centro la dignità delle persone e il rispetto per la biodiversità locale, e permettono alle Comunità di diventare motore di questo cambiamento.

Grande soddisfazione per il premio Coltiviamo il futuro consegnato da Carlo Petrini a Slow Food Veneto per il grande contributo che la nostra regione continua a dare.

L’attestato al Veneto

Il ringraziamento di Carlo Petrini

In questi anni la nostra Condotta ne ha sostenuti 7 direttamente e altri indirettamente:

Orto comunitario delle donne del Cac Beloha
Condotta Slow Food Rovigo

Orto comunitario Gabriela Rehabilitation Center
Condotta Slow Food Rovigo – Associazione Ente Rovigo Festival Deltablues

Orto comunitario dei pastori di Tayari, in Kenya, villaggio di Tayari
Condotta Slow Food Rovigo – Associazione Ente Rovigo Festival Deltablues

Orto scolastico della scuola Loreto Boys, in Kenya, contea di Nakuru
Condotta Slow Food Rovigo – Ass. In Villa Angeli – Eco Design Week

Orto scolastico di Kacheche, nel Malawi Distretto di Rumphi
Condotta Slow Food Rovigo – Associazione Ente Rovigo Festival Deltablues

Orto comunitario di Bemanasa, nel Madagascar Alto Matsiatra
Condotta Slow Food Rovigo – Produttori veneti di patata americana

Orto familiare di Emalindi, nel Kenya Occidentale
Condotte Slow Food Rovigo, Area Berica, Verona e Valli Grandi Veronesi

Cosa sono gli Orti in Africa?

uganda_slowfood_edie_17 250

  • Sono realizzati da una comunità
  • Si basano sull’osservazione
  • Non hanno bisogno di grandi spazi
  • Sono spazi di biodiversità
  • Producono i loro semi
  • Sono coltivati con metodi sostenibili
  • Preservano l’acqua
  • Sono aule all’aria aperta
  • Sono utili, ma anche divertenti
  • Sono in rete

uganda_slowfood_edie_19 250

Vuoi saperne di più? guarda lo spazio del nazionale

Vuoi sostenerci anche tu?

20130223_prova didascalia coros codogno

Terra Madre: impossibile non ricordare

slowfood_terramadre_salonedelgusto_torino-280

Gli incontri, le parole, gli odori … quanti ricordi.

#unfuturoperamatrice lanciata da Carlo Petrini

amatrice_250

Nei menù del mondo, un anno di amatriciana per la ricostruzione

«In tutto il mondo, attraverso questo piatto simbolo della storia gastronomica di Amatrice, speriamo di poter diffondere anche i valori di solidarietà e condivisione propri della cultura contadina da cui nasce». Carlo Petrini, presidente di Terra Madre e Slow Food, avvia una campagna di solidarietà per sostenere le popolazioni colpite dal terremoto e pensare già da oggi al loro futuro.

Slow Food Rovigo ha coinvolto anche i ristoratori polesani.

la campagna lanciata da Carlo Petrini

il sito nazionale conl’elenco degli aderenti

22-26 settembre, Terra Madre – Salone del Gusto

Terra Madre Salone del Gusto è il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo.

terramadre3_150

Un grande Mercato con espositori dai cinque continenti e Presìdi Slow Food, tanti eventi per scoprire la ricchezza enogastronomica del mondo, la Cucina dell’Alleanza, una prestigiosa EnotecaConferenze per ampliare i punti di vista sul mondo dell’alimentazione, Forum per dare voce alle comunità del cibo, spazi di incontro e molto altro, per scegliere consapevolmente il futuro del cibo, il nostro futuro.

Scopri le aree tematiche e i programmi dedicati ai popoli indigeni, alle api, a Slow Fish, ai migranti, e non scordarti di percorrere la via del gelato e di visitare lo spazio dell’Università di Scienze Gastronomiche!

È online il programma delle Conferenze e dei Forum di Terra Madre: sfoglia gli appuntamenti e l’elenco dei relatori!

Il tema dell’edizione 2016 è voler bene alla terra.

terramadre1_250

17-25 settembre, VENTO bici tour 2016

ventobicitour2016_250

Dal 17 al 25 settembre si svolgerà VENTO Bici Tour 2016 giunto alla sua quarta edizione: 9 tappe e 24 eventi lungo i paesaggi del fiume Po pedalando da Venezia a Torino, per concludere al Salone del Gusto e a Terra Madre.

Ancora in bicicletta, ancora per dire che VENTO non è solo una ciclovia, ma è un altro modo di intendere il territorio e di immaginare per lui e i suoi abitanti un futuro possibile e sostenibile.

Il tema della IV edizione sarà: Ricuciamo la bellezza…

Le tappe in Polesine

Domenica 18 ore 18:00, tappa a Taglio di Po, accoglienza al Palio della carriola

Domenica 18 ore 21:00, tappa a Polesella, in Municipio piccola conferenza sul tema

Lunedì 19 ore 17:30, tappa a Ficarolo, chiatta sul Po, ass. Sandokan, accoglienza e musica

 

Un concorso per le scuole, con il sostegno di Slow Food Veneto

Pubblichiamo più sotto la lettera di AIIG (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia) riguardo al concorso per le scuole di ogni ordine e grado sulla sostenibilità urbana (tematiche: alimentazione, verde, mobilità, rifiuti) .
Il concorso è stato creato in collaborazione con Slow Food Veneto e ha suscitato anche l’interesse di Francesca Rocchi (vice presidente nazionale) che desidera monitorarlo per valutarne la replicabilità in altre regioni.

geografia_250

Tale iniziativa è importante perché ci permette di presentarci nelle scuole con un concorso semplice e originale, senza oneri, supportati da partner importanti quali oltre ad AIIG anche la sezione di geografia dell’Università di Padova. Il concorso per la sua rilevanza ha ottenuto il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale.
Con l’occasione vi segnalo che come Slow Food Veneto sono state siglate due convenzioni con il Parco Giardino Sigurtà e con il Parco Natura Viva che prevendono uno sconto per i soci presentando la tessera alla cassa e percorsi didattici per le scuole sotto l’egida di Slow Food con tariffe agevolate.
Per info: Luisa Fazzini   luisafazzini@gmail.com

Carissimi/e amici e amiche insegnanti,
un nuovo anno scolastico è appena cominciato. Siamo certi che tutti voi avrete già molte idee per coinvolgere la vostra classe in progetti stupendi, ma vogliamo comunque segnalarvi un nuovo concorso per le scuole di ogni ordine e grado ideato da noi, in collaborazione con Slow Food Veneto e la Sezione di Geografia dell’Università di Padova.

Il concorso s’intitola: “Sostenibilità urbana: il piacere di fare geografia” ed è mirato a sostenere le classi in percorsi di scoperta del proprio territorio attraverso le strategie proprie della geografia.
Il concorso è snello e pensato per dare spazio alla creatività. Non vi è richiesto di iscrivervi e nemmeno di produrre lunghi report finali. Il team di insegnanti che l’ha ideato, infatti, voleva offrire uno strumento che potesse sostenerli nello stimolare le classi a vivere esperienze geografiche positive e significative.
Se siamo riusciti ad incuriosirvi con questa breve descrizione vi invitiamo a vedere la locandina e a leggere il regolamento. Ve li alleghiamo ma li trovate anche sul sito del concorso (https://concorsostenibilita.wordpress.com/).
Condividete, se volete!
Vi auguriamo un anno pieno di soddisfazione!
Il direttivo AIIG Veneto

30 aprile ___ Serata degustazione Premio Mais Biancoperla 2016

2° concorso per il miglior cuoco giovane delle Osterie d’Italia del Veneto e dei locali veneti aderenti all’Alleanza Slow Food dei Cuochi

premio 2016 biancoperla

Leggi la locandina/regolamento relativa al concorso e la scheda da utilizzare per l’invio delle ricette.

30 aprile, serata di degustazione e premiazione presso Pironetomosca, Castelfranco (TV)

 

8, 15, 22 aprile ___ Slow Mobility

Il paesaggio della dolcezza: V° Rassegna ArchitetturaDAmare 2016

venerdì 8 aprile Chioggia

venerdì 15 Cavarzere

venerdì 22 Chioggia

leggi i dettagli

chioggia3

Aiutiamo il Torronificio Scaldaferro

Carissimi,
come, purtroppo, ricorderete ai primi di luglio la Riviera del Brenta è stata sconvolta da un tornado che ha colpito case, campagne e fabbriche.
Uno dei più colpiti è stato il Torronificio Scaldaferro, azienda di altissima qualità e da sempre molto vicina a noi: nei loro prodotti troverete molti presìdi.
Su iniziativa di Tommaso Zacchello e Galdino Zara abbiamo fatto un accordo, a livello nazionale, con l’azienda per aiutarli concretamente.
l’offerta
Mauro Pasquali
Presidente Slow Food Veneto
x prenotare i prodotti scrivete a info@slowfoodrovigo.it indicando i vostri dati,
la Condotta si farà carico delle spese di trasporto.

Qui trovate tutte le informazioni

 torronificio_scaldaferro_gruppo_acquisto 250
Il Torronificio Scaldaferro è un’azienda del nostro territorio che usa i prodotti dei Presìdi per i propri torroni.
L’8 luglio sono stati colpiti da un violento tornado che ne ha distrutto il magazzino e il laboratorio.
Ora la produzione è ripresa, ma hanno bisogno di una mano e, con la collaborazione di tutta la rete dei soci e delle Condotte di Slow Food, abbiamo pensato ad un gruppo di acquisto per dargli un supporto.

 

« Previous entries · Next entries »