Slow Food, condotta di Rovigo

Terra Madre in Polesine

Il cuore pulsante dei 10.000 Orti in Africa

Sesto anno di attività per uno dei più grandi progetti lanciati da Slow Food: abbiamo superato i 2.600 Orti!
In Africa, gli Orti Slow Food mettono al centro la dignità delle persone e il rispetto per la biodiversità locale, e permettono alle Comunità di diventare motore di questo cambiamento.

Grande soddisfazione per il premio Coltiviamo il futuro consegnato da Carlo Petrini a Slow Food Veneto per il grande contributo che la nostra regione continua a dare.

L’attestato al Veneto

Il ringraziamento di Carlo Petrini

In questi anni la nostra Condotta ne ha sostenuti 5 direttamente e altri indirettamente:

Orto comunitario dei pastori di Tayari, in Kenya, villaggio di Tayari
Condotta Slow Food Rovigo – Associazione Ente Rovigo Festival Deltablues

Orto scolastico della scuola Loreto Boys, in Kenya, contea di Nakuru
Condotta Slow Food Rovigo – Ass. In Villa Angeli – Eco Design Week

Orto scolastico di Kacheche, nel Malawi Distretto di Rumphi
Condotta Slow Food Rovigo – Associazione Ente Rovigo Festival Deltablues

Orto comunitario di Bemanasa, nel Madagascar Alto Matsiatra
Condotta Slow Food Rovigo – Produttori veneti di patata americana

Orto familiare di Emalindi, nel Kenya Occidentale
Condotte Slow Food Rovigo, Area Berica, Verona e Valli Grandi Veronesi

 

Cosa sono gli Orti in Africa?

uganda_slowfood_edie_17 250

  • Sono realizzati da una comunità
  • Si basano sull’osservazione
  • Non hanno bisogno di grandi spazi
  • Sono spazi di biodiversità
  • Producono i loro semi
  • Sono coltivati con metodi sostenibili
  • Preservano l’acqua
  • Sono aule all’aria aperta
  • Sono utili, ma anche divertenti
  • Sono in rete

uganda_slowfood_edie_19 250

 

Vuoi saperne di più? guarda lo spazio del nazionale

Vuoi sostenerci anche tu?

20130223_prova didascalia coros codogno

No comments yet

Sorry, the comment form is closed at this time.